Incontri con una malattia cronica mi ha insegnato che sono più della mia malattia

Dopo anni di durature visite mediche da parte di un medico con l'obiettivo di curare i miei misteriosi problemi di salute, un'improvvisa accelerazione dei sintomi mi porta finalmente a una diagnosi in un fatidico giorno di luglio: la malattia di Lyme (con coinfezioni). Nel momento più malato in cui sia mai stato e al culmine di un regime di trattamento estenuante, decido di iniziare, per la prima volta nella mia vita, a uscire con una malattia cronica. Microbi e farmaci possono manipolare ogni parte del mio corpo, ma posso ancora scegliere cosa fare con detto corpo e con chi.


Il novembre precedente, la mia relazione di quasi quattro anni era finita, quindi all'età di 25 anni, andai a casa dei miei genitori per quelle che avrebbero dovuto essere alcune settimane per recuperare. Ma mentre mi ammalavo sempre di più, le settimane lasciavano il posto a mesi. Finalmente a luglio ricevo la mia diagnosi, che arriva con una dose inaspettata di riflessioni esistenziali. La miriade di misteri di salute che hanno caratterizzato i miei anni fin dall'infanzia, come il dolore paralizzante alle gambe e la nausea cronica, si sono improvvisamente aggiunti: mi rendo conto che le mie lotte fisiche non sono né il modo del mio corpo di illuminarmi né colpa mia.

In un certo senso, l'epifania è liberatrice, ma mi sentivo ancora legato agli effetti collaterali di tutti i miei farmaci. Sono compromesso nella mia capacità di lavorare, esercitare, socializzare, viaggiare, creare e mangiare la maggior parte dei cibi, il che mi fa capire quanto facilmente possa scomparire negli strati di questa malattia. Così armato con una nuova gioia di vivere e la paura di perdere il mio entusiasmo per questo, scarico Tinder.

lucy hale

È così che incontro l'architetto. Quando ci sediamo al bar alle 21:00, ho tutte le intenzioni di lanciarmi nel mio discorso preparato che inizia con 'Non riesco a bere perché sto prendendo antibiotici per la malattia di Lyme ... ma si confonde con timidezza. Temo che scapperà quando scoprirà che sono malato. Invece, esprime una breve simpatia e mi ordina un sidro duro. (Nota per se stessi: ammalarsi? Apparentemente non è un affare, ma ho bisogno di parlare più chiaramente della parte di sobrietà.) L'esperienza finisce per essere una piacevole sorpresa di conversazione coinvolgente e chimica innegabile, e mi rimane la sensazione intelligente nella mia scelta di averlo nonostante la mia febbre bassa.

La malattia di Lyme mi costringe ad abbracciare la spontaneità a favore della mia modalità preferita di pianificazione anticipata. In definitiva, questo aumenta la mia fiducia dopo ogni data successiva mi assicura che essere malato non è un problema.


Nei primi mesi di appuntamenti casuali, l'enfasi sulla necessità dell 'informale, dato lo stato precario della mia salute, Lyme mi costringe a uscire dalla mia zona di comfort. Devo abbracciare la spontaneità a favore della mia modalità preferita di pianificazione anticipata, grazie alla gestione di una condizione che cambia così drammaticamente di giorno in giorno. In definitiva, questo aumenta la mia fiducia solo dopo ogni data successiva mi assicura che essere malato non è un problema. Tuttavia, devo comunicare in modo molto chiaro i miei limiti di non mangiare carboidrati, latticini, frutta, legumi, alcool o zucchero, ma se non mi occupo molto di queste cose, neanche il mio appuntamento.



Ma quell'inverno, la mia Lyme prende una piega in peggio, e cado in una pesante nebbia di cemento. Con arti di piombo e un cervello che sembra intellettuale come una palla da bowling, smetto di cercare appuntamenti su Tinder. Ma la vita è divertente e, fuori dall'app, un appuntamento mi trova ad un evento di Halloween volontario. Nei giorni e nelle settimane che seguono, chatto con l'agricoltore su Facebook e alla fine lo invito a cena. Dal momento che il cibo, il livello di rumore e gli odori che escono da qualche parte in pubblico sono troppo imprevedibili per il mio corpo in questi giorni, controllare l'ambiente nella mia casa, anche se una mossa innegabilmente audace del primo appuntamento, mi dà un certo controllo. Abbiamo anche abbastanza amici in comune per sentirmi al sicuro portandolo a casa mia. (E, ehi, non si è lamentato della prospettiva di un pasto cucinato in casa.)


Proprio come la data di Tinder mi ha portato ad accedere a un aspetto sconosciuto di me stesso, così anche quest'uomo. Sento quella dimenticata sensazione di farfalle quando i nostri piedi calzati di lana si toccano accidentalmente durante la cena. In quel momento, mi chiedo come posso sentirmi contemporaneamente così nauseato e colpito; capace di passione e cura per un'altra persona nonostante si senta come uno zombi malato. Chiaramente, da qualche parte all'interno, c'è un normale, giovane sangue rosso affamato di vita e di connessione.

migliori elastici per capelli

Mi chiedo come possa sentirmi contemporaneamente così nauseato e colpito. Chiaramente, da qualche parte all'interno, c'è un normale, giovane sangue rosso affamato di vita e di connessione.


Certo, commetto il peccato cardinale di uscire con una malattia cronica esagerando sia emotivamente che energicamente. Non appena il mio corpo mi dà una scintilla di vita, riverso tutto ciò che ho nel fuoco della mia storia d'amore in erba. Anche se l'allevatore di polli è pronto a spostare gli stati per il suo lavoro, accetto le sue date e mi affeziono. La nostra ultima notte insieme è vicino al gelo (la temperatura scende a circa 35 gradi), e mentre coccolarsi in una fattoria sottilissima sparsa sotto la luna di tre quarti è totalmente romantico, nel disgelo del primo mattino, mi sento male: Heartsick e pianura -molto malato malato. La combinazione di essere freddo per un lungo periodo di tempo, più la mancanza di sonno e lo stress derivato dalla tristezza emotiva di essere costretto a dire addio fa un numero sul mio corpo, lasciandomi dolorante, nauseabondo e affaticato.

Ma con l'estate dietro l'angolo, sono determinato a stare di nuovo bene, quindi inizio a scorrere su Bumble. Inserisci il marinaio. Tatuato, ben curato e decisamente sexy, scivola facilmente nella mia settimana di lavoro part-time. Ancora una volta, ottengo più di quanto mi aspettassi.

Stare con il marinaio mi fa sentire normale. Il suo programma rigoroso ci aiuta a trovare gli hobby in comune, vale a dire fare un sonnellino, mangiare, coccolare e dormire. Sembra che ho finalmente trovato qualcuno che vuole riposare tanto quanto me. Mi affeziono, ma presto inizio a lottare con nuovi effetti collaterali e depressione dei farmaci. Comincio a dipendere dal marinaio per cose che non riesco a produrre da solo: convalida, autostima e spontaneità. Alla fine svanisce dalla mia vita, e anche se separarsi da un'avventura estiva arriva l'autunno sembra un inevitabile trope, perdere l'unica parte della mia vita che mi fa sentire divertente, vibrante e giovane è comunque imbarazzante. Qualcosa deve cambiare.

Incontri mi ha dato una via di fuga dalle malattie, un'opportunità per incanalare il giovane altamente creativo, creativo, energico, che desideravo tanto essere.


reggiseno sportivo con tasca per telefono

Smetto di assumere prodotti farmaceutici e passo a un protocollo di essenza floreale e sembra essere efficace: la mia malattia si attenua, insieme al peggiore dei miei sintomi. E anche se mi sento meglio dal punto di vista della salute, alcuni primi appuntamenti estenuanti mi portano a smettere del tutto di provare.

L'esperimento di incontri di quasi due anni faceva parte del mio trattamento quanto i farmaci. Non perché mi ha aiutato a rafforzare il mio sistema immunitario o ad uccidere i patogeni, ma per quello che mi ha permesso. Incontri mi ha dato una via di fuga dalle malattie, un'opportunità per incanalare il giovane altamente creativo, creativo, energico, che desideravo tanto essere. Le persone che ho incontrato mi hanno esposto a idee affascinanti, mi hanno incuriosito e mi hanno dato un senso di appartenenza a un mondo che sembrava avermi dimenticato.

Tuttavia, le date non hanno prodotto ciò di cui ora ho più bisogno: fiducia, sicurezza, indipendenza e vera proprietà del mio corpo. Le app di incontri possono facilitare una dipendenza dalle partite per convalida, entusiasmo e autostima. Ciò può essere dannoso per chiunque, ma soprattutto quando l'energia stessa è difficile da ottenere e mantenere la stabilità fisica e la forza immunitaria è un lavoro a tempo pieno.

Ora, dopo essermi concentrato sulla fuga dalle mie circostanze attraverso gli appuntamenti, sto imparando ad accettare gli alti e bassi che derivano dalla malattia cronica. Incontri è ottimo per incontrare nuove persone, ma lo stavo usando come veicolo per sfuggire al momento più difficile della mia vita. Non voglio più scappare, però. Forse uscirò di nuovo insieme, ma per ora mi sento fortunato a ricongiungermi con alcune delle cose che pensavo fossero scomparse per sempre dalla mia vita: danza, lavoro, amici e carboidrati. Tutte queste cose mi forniscono tutta la collaborazione e il supporto di cui ho bisogno in questo momento.

Oltre ad uscire con una malattia cronica, ecco come lottare con una persona può avere un impatto sulla tua vita sociale. Per favore, ecco come la condivisione di vecchie foto ha aiutato una sostenitrice a cambiare le sue opinioni sulla sua malattia cronica.