I 'dormienti corti' sono il 3 percento della popolazione che ha colpito la lotteria genetica

Se avessi la mia scelta di superpoteri, penso che rifiuterei l'invisibilità, la super forza e persino il volo (così esagerato) a favore di un desiderio di base: essere in grado di prosperare con un sonno minimo o nullo. Voglio dire, riesci a immaginare le crisi del mondo che potresti risolvere, il numero di lezioni di yoga che potresti prendere e tutto il Netflix che potresti guardare con otto ore in più al giorno? Bene, si scopre che mentre nessuno ha il dono della coscienza 24/7, una piccola percentuale di persone avere è stato scoperto che possiede un 'gene del sonno corto che consente loro di funzionare normalmente con meno di sei ore di sonno a notte.


Queste cosiddette 'élite insonni condividono una rara mutazione del gene DEC2 (che aiuta a cronometrare i ritmi circadiani del tuo corpo) con una stima del 3% della popolazione, riporta l'Educazione del Sonno. Sebbene il tratto sia stato finora analizzato solo in due studi, il più recente, pubblicato nel 2014, ha suggerito che questi umani in stile Cullen non solo sonnecchiano meno delle loro controparti, ma potrebbero operare meglio anche cognitivamente.

In un confronto di 100 gruppi di gemelli identici e fraterni reclutati presso l'Università della Pennsylvania, i ricercatori hanno scoperto che i gemelli con la variante genetica dormivano naturalmente circa un'ora in meno rispetto ai loro omologhi. Quindi, hanno testato la loro funzione cognitiva per un periodo di 38 ore di privazione del sonno usando il Test di Vigilanza Psicomotoria. Quelli con la variante hanno eseguito in media meno intervalli di prestazioni rispetto a quelli senza di essa e in seguito hanno richiesto meno sonno di recupero. Come afferma Renata Pellegrino, PhD, ricercatore associato presso il Center for Applied Genomics dell'Ospedale pediatrico di Philadelphia: 'La mutazione era associata alla resistenza agli effetti neurocomportamentali della privazione del sonno. (Parla di #blessed.)

'La mutazione era associata alla resistenza agli effetti neurocomportamentali della privazione del sonno. -Renata Pellegrino, PhD

Certo, è del tutto possibile per l'altro 97% di noi digrignare i denti e trascorrere una giornata di successo dopo una notte orribile di occhi chiusi. Ma io ancora non posso fare a meno di pensare a cosa potrei fare con due ore extra di vita ogni giorno. Quindi, se scopri di avere questo DNA legato, considerami geloso.


L'esercito degli Stati Uniti utilizza questa tecnica geniale per addormentarsi in due minuti o meno. E se lo sei ancora non sonnecchiando, prova invece uno di questi trucchi approvati dagli esperti.