PERCHÉ LO ZUCCHERO TI FA SOLO - E COSA POTREBBE FARLO

Sai quanto è difficile gustare i biscotti senza un bicchiere di latte macadamia in mano? (Dopotutto, il latte e i biscotti sono praticamente la frutta e lo yogurt originali). Beh, in realtà c'è un motivo scientifico per cui tutto quello zucchero ti rende così assetato.


L'aumento immediato della sete dopo aver mangiato qualcosa di dolce è in realtà dovuto a un picco nei livelli di zucchero nel sangue: 'Quando metti lo zucchero nel tuo sistema, prima va nello stomaco e poi nel flusso sanguigno, Caroline Apovian, MD, ha detto Salute.

Quando l'acqua esce dalle tue cellule dopo aver consumato zucchero, le tue cellule avvisano il tuo cervello che hanno bisogno di acqua aggiuntiva per il rifornimento, ed è allora che raggiungerai qualcosa da bere.

Dopo aver consumato zucchero, l'acqua si sposta dalle cellule e nel flusso sanguigno per bilanciare il picco. Quando l'acqua lascia le cellule, avvisano il cervello che hanno bisogno di acqua aggiuntiva per il rifornimento, ed è allora che raggiungerai qualcosa da bere.

'Questa (catena di eventi) avviene abbastanza rapidamente, ha detto il dott. Apovian. 'Poiché il glucosio viene assorbito dall'intestino e nel flusso sanguigno abbastanza rapidamente, potresti avere sete entro 5 o 10 minuti.


Sebbene il latte, di qualsiasi varietà, possa sembrare più estinguente dell'acqua, Apovian afferma che il fidato H2O è ottimale per il tuo corpo. (Perché inseguire lo zucchero con ... più zucchero?) Soprattutto considerando che consumare più dei sei cucchiaini raccomandati al giorno può portare a gravi problemi di salute come diabete, malattie cardiache e obesità, riporta la Cleveland Clinic.



Quindi mangia i tuoi biscotti e il latte (perché #balance, duh!), Ma assicurati di rimanere idratato: il tuo corpo ti ringrazierà.


Vuoi fare uno spuntino con un po 'di pasta per biscotti commestibile? Ecco dove scegliere opzioni salutari. A proposito di biscotti, un po 'di zucchero potrebbe effettivamente alimentare il tuo prossimo allenamento.